Il diabete

IL DIABETE MELLITO TIPO I NELL’INFANZIA

Il diabete è attualmente una delle malattie croniche più diffusa al mondo, la sua presenza nella società aumenta di anno in anno e si stima che in Italia ci siano circa 20 mila bambini che convivono con questa malattia.
Ogni anno in Italia la spesa economica per curare questa malattia è davvero alta e la soluzione a questo problema potrebbe essere quella di curarla sin dall’inizio bene e di insegnare a tutti i bambini a mangiare in modo sano e genuino.

 

Questo perché è una malattia che dura tutta la vita e quindi bisogna sapere bene sin dall’inizio come comportarsi. Però non devi preoccuparti per questo che stai leggendo: si è vero che dura tutta la vita, ma non si deve pensare che se hai il diabete devi mangiare cibi particolari oppure che devi fare chissà quali rinunce. Come tutti i bambini e come anche tutti i grandi devi solo cercare di mangiare bene secondo quello che ti diremo più avanti in questa lettura.
Diabete significa che si ha più zucchero nel sangue di quanto dovremmo avere perché c'è poca insulina, che è una sostanza che normalmente produciamo nel nostro corpo e che ci fa usare lo zucchero del sangue. Per stare bene si devono allora fare delle piccole iniezioni che mettono nel corpo un po’ di questa insulina. Nello stesso tempo si deve cercare di non mangiare troppi zuccheri perché sennò lo zucchero del sangue che è già alto aumenta ancora di più. Certo fare bene tutto ciò è difficile ma si impara con un po’ di tempo…basta impegnarsi. Ad esempio, quando nasciamo non sappiamo parlare ma dopo pochi anni iniziamo a dire qualche parola che ci ha insegnato mamma e papà e a poco a poco iniziamo a parlare bene. Così si può imparare a mangiare in modo corretto e a sapere come fare la puntura dell'insulina. Poi come in una scuola ci sono tanti professionisti che insegnano tante cose, : l’insegnante di educazione fisica, “l’insegnante dell’alimentazione”, “l’insegnante dell’insulina”.
Si hai capito bene, c’è anche l’insegnante di educazione fisica che è importantissima: ma lo sai che ci sono tanti campioni dello sport che hanno questa malattia ? Ecco qualche esempio:
- Chris Dudley , uno dei più forti giocatori di pallacanestro NBA. Gioca nei New York Knicks;
- Jason Johnson, campione di baseball negli Orioles di Baltimora;
- Luca Tollin, alpinista che ha scalato l'alta vetta del Kilimangiaro;
- Nicholas Amodio, calciatore professionista per 2 anni al Napoli calcio (dalla serie C1 alla serie A)
- Giuseppe Pipitone, maratoneta professionista .

Non pensare quindi che non si possa fare sport, anzi aiuta tanto.
Cosa mangiare allora? Pane, pasta, riso, tutti i prodotti da forno, (crackers, grissini, ecc..) meglio magari se integrali; pesce, carne, legumi, uova, formaggi, insaccati (meglio magari quelli magri come bresaola, prosciutto crudo e cotto, arrosto di tacchino, ecc…che danno più proteine e meno grassi); ortaggi e verdure….tutti i tipi; frutta; a proposito pane significa ad esempio anche pizza, oppure verdure può anche significare patatine fritte (ogni tanto però…). E cosa non si dovrebbe mangiare spesso? Merendine, dolcetti vari, lo zucchero da tavola, cibi  troppo grassi come ad esempio la maionese,  Insomma cibi che non sono utili per la nostra crescita e di cui quindi possiamo farne a meno.

 

Highscores

  • Rischia l'osso

  • rachele 4b Anna Frank
  • punti: 3500
  • aldair 5b Anna Frank
  • punti: 3000
  • giorgio 5a Anna Frank
  • punti: 3000
  • tommaso 5b Anna Frank
  • punti: 3000
  • costanza 5b Anna Frank
  • punti: 3000
  • Trova l'errore

  • aldair 5b Anna Frank
  • punti: 100
  • carla 5a Anna Frank
  • punti: 100
  • giorgio 5a Anna Frank
  • punti: 100
  • rachele 4b Anna Frank
  • punti: 100
  • veronica 4b Anna Frank
  • punti: 100
  • ok è Corretto!

  • veronica 5a Niccolini
  • punti: 100
  • gianmarco 5b Niccolini
  • punti: 100
  • giancarlo 5b Niccolini
  • punti: 100
  • luigi 4a Niccolini
  • punti: 100
  • riccardo 4a Anna Frank
  • punti: 100

link