La Vitamina D

La vitamina D è una molecola essenziale per la crescita dello scheletro e per il mantenimento di una adeguata mineralizzazione ossea grazie al ruolo fondamentale che riveste promuovendo l’assorbimento intestinale del calcio e controllando il fenomeno del rimodellamento osseo.
La vitamina D è un ormone che viene prodotto dal nostro organismo a livello della cute sotto lo stimolo della luce del sole, in particolare dei raggi UVB.

Nei bambini e negli adulti una esposizione giornaliera per 10 - 15 minuti di volto, mani e braccia è generalmente considerata sufficiente per ottenere una adeguata sintesi di vitamina D. La vitamina D oltre ad essere autoprodotta dall’organismo può anche essere introdotta attraverso gli alimenti ed i supplementi dietetici. Le fonti naturali alimentari di vitamina D sono piuttosto scarse, soprattutto nella nostra alimentazione, molto ricchi di questa preziosa sostanza sono: i pesci grassi come acciughe, salmone, sardine , sgombro e tonno, o anche  le uova. Altri alimenti ne contengono piccole, ma ancora significative quantità tra questi: latte, yogurt, e ricotta… .
La vitamina D prodotta dalla cute viene trasformata prima a livello del fegato e poi dei reni nella forma “biologicamente attiva”. Quando non si introducono adeguate quantità di calcio, a livello renale viene prodotta una maggiore quantità di vitamina D attiva per aumentare l’assorbimento intestinale del minerale. La quantità di vitamina D prodotta dall’organismo grazie all’esposizione ai raggi solari è molto variabile tra i singoli individui, e così anche le quantità da introdurre con la dieta per raggiungere i livelli ottimali sono altrettanto variabili. In questo senso anche le stagioni influenzano la produzione di vitamina D, nei mesi invernali, quando l’esposizione alla luce solare è necessariamente ridotta, l’introito alimentare dovrebbe essere incrementato, questo è tanto più vero per le persone anziane che molto spesso riducono moltissimo il tempo di esposizione al sole e che possono presentare una riduzione nella capacità di assorbimento a livello intestinale oppure ancora una riduzione della capacità di trasformare la vitamina nella sua forma attiva. Inoltre molto spesso quando ci esponiamo al sole siamo protetti dalla crema solare fondamentale per prevenire lo sviluppo di tumori della pelle, ma questo è un altro fattore che interferisce moltissimo con la sintesi di vitamina d. Nel nostro Paese le dosi raccomandate di Vitamina D da introdurre con l’alimentazione per essere certi di raggiungere i livelli circolanti ottimali sono di 10 ug/die. Bisong ricordare smpre che un deficit severo di Vitamina D nei bambini si traduce in una inadeguata mineralizzazione scheletrica che porta ad una grave malattia nota come Rachitismo, questa stessa condizione di scarsa mineralizzazione si può riscontrare anche negli adulti, soprattutto negli anziani, in questo caso prende il nome di osteomalacia. Anche la popolazione del nostro Paese come quella della maggior parte dei paesi occidentali mostra una decisa inadeguatezza dei livelli di vitamina D, soprattutto nelle persone anziane. Diversi studi mostrano che questo stato di cose può predisporre ad un aumentato rischio di frattura. Mantenere livelli adeguati di Vitamina D è molto importante anche durante la gravidanza, infatti, esistono degli studi che dimostrano come da madri deficitarie di questo ormone possano nascerer bambini con ridotta massa ossea, che rappresenta di per sé un fattore di rischio per l’insorgenza dell’osteoporosi durante la vita adulta.

 

 

Highscores

  • Rischia l'osso

  • rachele 4b Anna Frank
  • punti: 3500
  • aldair 5b Anna Frank
  • punti: 3000
  • giorgio 5a Anna Frank
  • punti: 3000
  • tommaso 5b Anna Frank
  • punti: 3000
  • costanza 5b Anna Frank
  • punti: 3000
  • Trova l'errore

  • aldair 5b Anna Frank
  • punti: 100
  • carla 5a Anna Frank
  • punti: 100
  • giorgio 5a Anna Frank
  • punti: 100
  • rachele 4b Anna Frank
  • punti: 100
  • veronica 4b Anna Frank
  • punti: 100
  • ok è Corretto!

  • veronica 5a Niccolini
  • punti: 100
  • gianmarco 5b Niccolini
  • punti: 100
  • giancarlo 5b Niccolini
  • punti: 100
  • luigi 4a Niccolini
  • punti: 100
  • riccardo 4a Anna Frank
  • punti: 100

link